Dona il Plasma, aiutaci a vincere.

Cos’è il Plasma Iperimmune?

Il plasma iperimmune è il plasma dei pazienti che sono guariti dal Covid-19. Si chiama così per via degli anticorpi sviluppati durante il periodo di contagio del virus e costituisce una possibile risorsa terapeutica per la cura dell’infezione da SARS-CoV-2. Possono donarlo coloro che hanno un alto “titolo anticorpale”, cioè un livello elevato di anticorpi specifici utili a a neutralizzare il virus e a ridurne la carica virale, attraverso l’immunizzazione passiva.

Chi può donare il Plasma Iperimmune?

Uomini e donne (che non abbiano avuto gravidanze portate a termine o meno);

Di età compresa tra 18 e 65 anni;

Peso almeno 50 Kg;

Soggetti guariti dal COVID-19 dopo 14 giorni dal tampone negativo.

Chi risponde a queste caratteristiche e vuole aiutare chi ancora non è guarito, può prendere contatto con le strutture dedicate per concordare e programmare una donazione. Il Servizio Trasfusionale verificherà la sussistenza dei criteri necessari (tramite questionario e visita medica) e, valutata l’idoneità del candidato, concorderà un appuntamento per la donazione del plasma iperimmune.

Dove posso donare il Plasma Iperimmune in Calabria?

Per maggiori informazioni e chiarimenti chiama i Servizi Trasfusionali e le Unità di Raccolta più vicini a te (dalle 9:00 alle 12:30):

Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro – Tel. 0961.88 39 24

Azienda Ospedaliera SS. Annunziata di Cosenza – Tel. 0984 68 14 04

Ospedale San Francesco di Paola – Tel. 0982 58 12 86

Ospedale Civile di Locri

Ospedale San Giovanni di Dio di Crotone

Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II di Lamezia Terme – Tel. 0968 20 85 25

Ospedale Civile Nicola Giannettasio di Rossano – Tel. 0983 51 73 25

Ospedale di Castrovillari – Tel. 0984 48 52 52

Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria – Tel. 0965 39 38 20